È una passione lavorare per il libro. Nella famiglia Mauri si è fedeli da anni a questa professione, che è una medicina straordinaria.
Perché non ci si può fidare solamente della propria intelligenza, spesso la propria intelligenza è un inganno. Bisogna andare oltre, aprirsi, collaborare all’intelligenza del tempo.
Questo cerchiamo di fare, questo ci unisce e ci fa passare al di sopra delle inevitabili difficoltà. Per le nostre mani di distributori scorre il pensiero del nostro tempo.
Ne siamo consapevoli e attenti... Achille Mauri - Presidente Messaggerie Italiane

Più di 600 marchi editoriali ci hanno scelto come partner della loro attività, che attualmente coinvolge circa 4.000 punti vendita tra librerie e cartolibrerie. Sia che si tratti di piccoli esercizi o di ampi punti di vendita, le librerie sono parte di un vasto patrimonio ed hanno instaurato con noi un legame di reciproca fiducia.

Il nostro impegno è quello di fornire sempre risposte affidabili e puntuali per soddisfare i bisogni del mercato.

Offriamo al mercato librario italiano i migliori servizi editoriali in termini di completezza, continuità, affidabilità e qualità di prestazioni.

Altre informazioni:

Il codice etico

Il Codice Etico contiene i Valori fondamentali del Gruppo Messaggerie Italiane e le regole di comportamento cui sono chiamati ad attenersi i dipendenti e tutti coloro che entrano in contatto con le Società del Gruppo.

Organigramma societario

 

I nostri uffici

La nostra storia:

2017

Messaggerie Libri consolida la sua posizione di leadership consegnando più di 40 milioni di copie, stampate da quasi 700 editori ad oltre 4.000 punti vendita. I titoli movimentati sono oltre 200.000.

2015

Fusione con Messaggerie Libri di PDE distribuzioni: nasce MF Libri (Messaggerie Italiane 70%, Gruppo Feltrinelli 30%), è il più grande distributore italiano di editori indipendenti.

2008

Nascita de La città del libro.

1996

Chiusura delle filiali periferiche, sostituite da 3 centri di distribuzione (Nord, Centro e Sud).

1980

Nasce Messaggerie Libri, la società operativa che si occupa della distribuzione nelle librerie italiane.

1946

Trasferimento di Messaggerie Italiane da Bologna a Milano.

1937/1945

Umberto Mauri prende in gestione le Messaggerie Italiane, importatore di stampa estera e distributore di libri e periodici a livello internazionale di diverse case editrici tra cui Mondadori.

1935/1937

A segnare l'avvio della lunga storia del gruppo editoriale che fa capo a Messaggerie Italiane è l'incontro, avvenuto tra le due guerre, di Umberto Mauri con Valentino Bompiani che nel 1929 aveva fondato la sua casa editrice.
Umberto Mauri fonda l'agenzia letteraria Elicon, facendo così il suo ingresso nel panorama editoriale italiano, e collabora nel contempo con Valentino Bompiani.

1914

La "Società Generale delle Messaggerie Italiane di Giornali, Riviste e Libri" nasce a Bologna, dove manterrà la sede legale fino al 1982, avendo per oggetto la compravendita, il commercio, la distribuzione, l'importazione e l'esportazione di prodotti editoriali in genere e di materiale didattico.